Quando il recupero stragiudiziale è la soluzione migliore

Si sente spesso parlare della necessità di comunicare in modo efficace con i propri debitori, di cercare di addentrarsi nella loro psicologia, di trovare insomma un compromesso, se davvero si desidera ricevere i pagamenti che ci spettano. Molte persone però davanti a queste considerazioni continuano a storcere il naso e affermano che la situazione è ben diversa e che per riuscire a veder comparire sul proprio conto corrente quei soldi sia necessario ricorrere ad un’aula di tribunale. Se anche voi siete tra coloro che dubitano della possibilità di scendere a compromessi, vi consigliamo di continuare a leggere questo articolo. Scoprirete perché andare in tribunale sia del tutto controproducente e perché leggi tutto

Come aprire un conto deposito e che vantaggi offre

Scopri tutti i vantaggi del conto deposito

Nel vasto mondo della finanza, la varietà dei vari prodotti acquistabili può talvolta disorientare chi cerca un modo per investire i propri risparmi. Uno dei prodotti più validi e a basso rischio per chi vuole far fruttare i risparmi faticosamente messi da parte è un conto deposito vincolato: il conto deposito rappresenta un’ottima scelta in questo senso, dal momento che offre dei tassi di interesse molto più alti rispetto a quelli che offrirebbe un conto corrente ordinario.

Ci sono quindi diversi vantaggi legati all’apertura di un conto deposito: innanzitutto, quando si sceglie di aprire un conto deposito si sa già quale sarà il tasso di interesse applicato. La grande differenza tra un conto leggi tutto

Recupero crediti: che cos’è e come si svolge l’attività di recupero del credito

In caso di mancato pagamento di un debito, le aziende possono rivolgersi a società di recupero crediti per recuperare il credito dai loro debitori.

Cosa significa “recupero crediti”?

Prima di illustrare in cosa consiste l’attività di recupero crediti, è utile fare una premessa fondamentale per definire e chiarire i due concetti chiave di questa attività: debitore e creditore. Il debitore è colui il quale è tenuto al pagamento, quindi è il soggetto passivo. Invece il creditore è colui il quale è in diritto di riscuotere un pagamento concordato con il debitore, quindi il creditore è il soggetto attivo. In un momento di grande crisi economica, è molto frequente che aziende leggi tutto