Banca Intesa San Paolo: alla scoperta del nuovo conto XME Conto Up

La nuova campagna pubblicitaria di Banca Intesa San Paolo vede come protagonista la collezione delle figurine Panini sui protagonisti del calcio italiano, una campagna che in questo modo vuole rendere allettante per i più giovani l’apertura di un conto corrente. Banca Intesa San Paolo sta cercando infatti di ringiovanire quanto più possibile il suo pacchetto clienti, così da fidelizzare coloro che saranno i correntisti di domani. Solo lo scorso anno, la campagna pubblicitaria insieme a Panini ha consentito di aprire 53mila conti con correntisti giovanissimi, senza dimenticare poi gli altri 31mila conti aperti con altre iniziative trasversali. Dall’avvio della nuova campagna di quest’anno ne sono già stati aperti 15.000. Chissà che cosa accadrà da quei alla fine del 2019!

Il conto corrente che Banca Intesa San Paolo vuole offrire ai giovani prende il nome di XME Conto Up. Per i ragazzi fino ai 18 anni è del tutto gratuito e non sono previste neanche le spese dell’imposta di bollo. Gratuita persino la carta per effettuare prelievi e pagamenti, non solo sul territorio italiano ma anche all’estero. Unico limite, la carta potrà essere data solo ai correntisti con almeno 8 anni di età. Per quanto riguarda invece i limiti di utilizzo, si parla di 200 euro al giorno e di 1700 euro al mese. Avere a disposizione un conto corrente gratuito è importante così che sia semplice per i bambini riuscire a mettere da parte i loro risparmi. Ma questo conto non nasce solo per mettere da parte i risparmi, ma anche per farli fruttare. Sì, perché è previsto un bonus dell’1% sulle giacenze, con una giacenza massima di 20.000 euro. Il bonus viene accreditato al momento del compimento dei 18 anni. A quel punto il giovane avrà a disposizione lo stesso IBAN, ma connesso ad un conto corrente da adulti ovviamente.

Ovviamente il contratto viene acceso e firmato direttamente dai genitori in filiale, ma il conto viene intestato al minore. I genitori hanno anche al possibilità di gestire il conto tramite home banking, di cambiare eventuali limiti operativi, di bloccare alcune funzioni. In questo modo genitori hanno la possibilità di educare i bambini al risparmio non con un mero salvadanaio, ma con uno strumento identico a quello degli adulti. In questo modo i bambini scoprono cosa sia la fiducia e capiscono quanto sia importante riuscire a mettere i propri soldi da parte al meglio, al sicuro in una banca. I clienti ovviamente ricevono al momento dell’accensione del conto anche un box con ben 500 figurine Panini.

Ci sentiamo in dovere di ricordare che nell’album di figurine Panini quest’anno sono presenti anche i giocatori della nazionale under 21 maschile e le ragazze che giocano nella serie A femminile. Non solo, la campagna pubblicitaria a cui Intesa San Paolo ha dato il via vede proprio una ragazzina come protagonista. Si è voluto in questo modo dare un messaggio di eguaglianza importante, con la speranza di riuscire a far capire ai più giovani che tutti, bambini e bambine sono bene accetti in filiale.

Comments

comments