Vendite alimentari: su supermercati e discount, giù i piccoli dettaglianti

Le vendite degli alimentari ad agosto 2010 su luglio 2010 sono diminuite in valore (-0,5%), ma nel trimestre giugno-agosto, rispetto al precedente, sono cresciute (+0,2%). Lo rileva Confagricoltura analizzando i dati diffusi oggi da Istat sulle vendite del commercio fisso al dettaglio.

Negli otto mesi (gennaio-agosto 2010 rispetto all’analogo periodo del 2009) le vendite al dettaglio di alimentari presso la GDO sono rimaste invariate ma sono diminuite presso le imprese operanti su piccole superfici (-1,4%). E, nello stesso periodo, sono aumentate le vendite nei Supermercati e nei discount di alimentari (rispettivamente dello 0,2 e dello 0,5 %).

“Si comincia ad avvertire per le vendite degli alimentari (anche se non confermato dai dati delle vendite di agosto) un segnale di positiva inversione di tendenza.

“C’è da confidare – conclude Confagricoltura – che vi possa essere una ripresa delle vendite e che si rifletta sui prezzi all’origine dei prodotti agricoli e sui redditi delle imprese produttrici”.

Comments

comments