La cessione del quinto dello stipendio: in cosa consiste

La cessione del quinto dello stipendio è un prestito a tasso fisso che prevede una modalità di rimborso davvero molto semplice. Le rate infatti sono costanti nel tempo e vengono pagate direttamente dal datore di lavoro con la trattenuta dalla busta paga. Come dice il nome stesso di questo prestito, le rate non possono superare il valore di un quinto dello stipendio.

Può essere richiesta sia dai dipendenti pubblici che da quelli privati. Può essere richiesta anche dai pensionati. Proprio per le sue speciali modalità questo prestito non richiede garanzie particolari, c’è già infatti lo stipendio a fare da garanzia. Le banche però solitamente chiedono anche l’accensione di un’assicurazione sulla vita o sull’impiego così in caso di decesso, di impossibilità a lavorare, di fallimento dell’azienda o di perdita del posto di lavoro il debito verrà comunque ripagato.

Prima di scegliere un prestito di questa tipologia è bene valutare con attenzione il TAEG. Solo questo è indicativo degli effettivi costi che dovranno essere sostenuti per poter accedere al finanziamento.

Comments

comments