Come trovare il giusto strumento finanziario: fondi e Sicav

Oggi chiunque può dedicarsi agli investimenti, anche chi non ha grandi conoscenze per quanto concerne l’economia e gli strumenti finanziari disponibili, ma anche chi ha piccoli capitali e non desidera esporsi con cifre elevate. Non serve trovare un consulente “in presenza”, perché internet offre varie opportunità di investimento attivabili anche direttamente da casa. Alcune società dedite alle gestioni patrimoniali e alle consulenze per gli investimenti infatti propongono facili strumenti di investimento cui aderire direttamente tramite internet.

Quali sono gli strumenti consigliati
Per quanto riguarda gli strumenti finanziari consigliati da questo tipo di società di consulenza possiamo indicarne alcuni a mero titolo di esempio. Ogni singolo investitore ha infatti la possibilità di scegliere il prodotto che preferisce, acquistando titoli aziona leggi tutto

Oggi chiunque può dedicarsi agli investimenti, anche chi non ha grandi conoscenze per quanto concerne l’economia e gli strumenti finanziari disponibili, ma anche chi ha piccoli capitali e non desidera esporsi con cifre elevate. Non serve trovare un consulente “in presenza”, perché internet offre varie opportunità di investimento attivabili anche direttamente da casa. Alcune società dedite alle gestioni patrimoniali e alle consulenze per gli investimenti infatti propongono facili strumenti di investimento cui aderire direttamente tramite internet.

Quali sono gli strumenti consigliati
Per quanto riguarda gli strumenti finanziari consigliati da questo tipo di società di consulenza possiamo indicarne alcuni a mero titolo di esempio. Ogni singolo investitore ha infatti la possibilità di scegliere il prodotto che preferisce, acquistando titoli aziona leggi tutto


Come trovare broker affidabili per il trading online

Il nostro vocabolario cambia e si evolve in modo perenne, aggiornandosi sulla base delle nuove necessità e del mondo circostante che si modifica in modo costante. Nascono così nuove parole che entrano a far parte del lessico comune. Fra queste, alcune sono il frutto di nuovi mestieri, nuove attività e mutate realtà che si affacciano al nostro panorama sociale ed economico. Oggi parleremo di due vocaboli che fra loro sono in stretta connessione, si tratta di broker e di trading. Ne avete mai sentito parlare?

Broker e trading online

Iniziamo subito ad inquadrarli: il broker è un professionista che fornisce la propria attività di intermediazione per quanto riguarda le negoziazioni all’interno dei mercati finanziari, creando così un ponte fra la domanda e l’offerta. Il trading, invece, è un modo di investire in borsa. Nello specifico, poi, esiste il trading online, che ci consente di intraprendere questa a leggi tutto

Il nostro vocabolario cambia e si evolve in modo perenne, aggiornandosi sulla base delle nuove necessità e del mondo circostante che si modifica in modo costante. Nascono così nuove parole che entrano a far parte del lessico comune. Fra queste, alcune sono il frutto di nuovi mestieri, nuove attività e mutate realtà che si affacciano al nostro panorama sociale ed economico. Oggi parleremo di due vocaboli che fra loro sono in stretta connessione, si tratta di broker e di trading. Ne avete mai sentito parlare?

Broker e trading online

Iniziamo subito ad inquadrarli: il broker è un professionista che fornisce la propria attività di intermediazione per quanto riguarda le negoziazioni all’interno dei mercati finanziari, creando così un ponte fra la domanda e l’offerta. Il trading, invece, è un modo di investire in borsa. Nello specifico, poi, esiste il trading online, che ci consente di intraprendere questa a leggi tutto


Credem: raggiungeremo la Carbon Neutrality entro il 2025

Il pianeta in cui viviamo non può certo dirsi in salute, un pianeta malato e che corre purtroppo un numero sempre maggiore di rischi anno dopo anno. È necessario fare qualcosa, tutti, anche le banche. Le banche odierne si stanno infatti mettendo sulla strada della sostenibilità ambientale, una sostenibilità che deve essere favorita in ogni possibile settore, una sostenibilità senza la quale il pianeta in cui viviamo rischia nel breve periodo di soccombere sotto al peso di tutti i suoi intensi problemi di salute. 

Credem in prima linea per i problemi ambientali 

Tra le banche che hanno scelto di immettersi sulla strada della sostenibilità ambientale in modo davvero molto attento, dobbiamo ricordare il Gruppo Credem. L’istituto bancario con sede a Reggio Emilia ha infatti di recente affermato, attraverso la voce del presidente Lucio Igino Zanon di Valgiurata, “Raggiungeremo la Carbon Neutrality ent leggi tutto

Il pianeta in cui viviamo non può certo dirsi in salute, un pianeta malato e che corre purtroppo un numero sempre maggiore di rischi anno dopo anno. È necessario fare qualcosa, tutti, anche le banche. Le banche odierne si stanno infatti mettendo sulla strada della sostenibilità ambientale, una sostenibilità che deve essere favorita in ogni possibile settore, una sostenibilità senza la quale il pianeta in cui viviamo rischia nel breve periodo di soccombere sotto al peso di tutti i suoi intensi problemi di salute. 

Credem in prima linea per i problemi ambientali 

Tra le banche che hanno scelto di immettersi sulla strada della sostenibilità ambientale in modo davvero molto attento, dobbiamo ricordare il Gruppo Credem. L’istituto bancario con sede a Reggio Emilia ha infatti di recente affermato, attraverso la voce del presidente Lucio Igino Zanon di Valgiurata, “Raggiungeremo la Carbon Neutrality ent leggi tutto


Intesa Sanpaolo: 400 miliardi per imprese e famiglie

L’economia del nostro paese non vive di certo un periodo particolarmente roseo, un’economia che ha bisogno di crescere e di tornare ad essere stabile. Affinché questo sia possibile, c’è bisogno dell’aiuto di tutti, anche dell’aiuto che arriva dalle banche ovviamente. Lo sa bene Intesa Sanpaolo, da sempre attenta a sostenere l’economia reale italiana, da sempre attenta a favorire una crescita economica importante. 

L’impegno che Intesa Sanpaolo negli anni ha portato avanti, continua anche quest’anno. L’istituto bancario ha infatti deciso di supportare le imprese e le famiglie attraverso un investimento di ben 400 miliardi di euro, diventando così uno tra i più importanti soggetti istituzionali nell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Intesa Sanpaolo: gli interventi a favore delle imprese

Gli interventi che Intesa Sanpaolo farà scendere in campo a favor leggi tutto

L’economia del nostro paese non vive di certo un periodo particolarmente roseo, un’economia che ha bisogno di crescere e di tornare ad essere stabile. Affinché questo sia possibile, c’è bisogno dell’aiuto di tutti, anche dell’aiuto che arriva dalle banche ovviamente. Lo sa bene Intesa Sanpaolo, da sempre attenta a sostenere l’economia reale italiana, da sempre attenta a favorire una crescita economica importante. 

L’impegno che Intesa Sanpaolo negli anni ha portato avanti, continua anche quest’anno. L’istituto bancario ha infatti deciso di supportare le imprese e le famiglie attraverso un investimento di ben 400 miliardi di euro, diventando così uno tra i più importanti soggetti istituzionali nell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Intesa Sanpaolo: gli interventi a favore delle imprese

Gli interventi che Intesa Sanpaolo farà scendere in campo a favor leggi tutto


Microimprese: sotto accusa i cosiddetti tassi pavimento

I cosiddetti tassi pavimento sono i tassi minimi sotto ai quali le banche non scendono. Proprio questi tassi sono oggi sotto accusa per quanto riguarda le microimprese. Nonostante infatti la Bce applichi ormai dei tassi negativi e l’Euribor abbia raggiunto dei valori pari quasi allo zero, molte microimprese non hanno la possibilità di scendere al di sotto del 5%. In alcune regioni, ad esempio in Trentino, è per loro impossibile, pensate, scendere addirittura al di sotto del 7%. Sono a quanto pare soprattutto le Casse Rurali a seguire questa linea.

Si tratta di un problema importante perché in questo modo le imprese, che di sicuro non vivono oggi una situazione economica particolarmente positiva, non riescono ad ottenere dei prestiti per loro favorevoli. Si tratta di un problema purtroppo sottovalutato, anche dalle microimprese stesse che infatti non utilizzano gli strumenti di tutela che la legge mette a loro disposizion leggi tutto

I cosiddetti tassi pavimento sono i tassi minimi sotto ai quali le banche non scendono. Proprio questi tassi sono oggi sotto accusa per quanto riguarda le microimprese. Nonostante infatti la Bce applichi ormai dei tassi negativi e l’Euribor abbia raggiunto dei valori pari quasi allo zero, molte microimprese non hanno la possibilità di scendere al di sotto del 5%. In alcune regioni, ad esempio in Trentino, è per loro impossibile, pensate, scendere addirittura al di sotto del 7%. Sono a quanto pare soprattutto le Casse Rurali a seguire questa linea.

Si tratta di un problema importante perché in questo modo le imprese, che di sicuro non vivono oggi una situazione economica particolarmente positiva, non riescono ad ottenere dei prestiti per loro favorevoli. Si tratta di un problema purtroppo sottovalutato, anche dalle microimprese stesse che infatti non utilizzano gli strumenti di tutela che la legge mette a loro disposizion leggi tutto


Le tipologie di prestito personale in banca: una breve guida alla scelta

Home  »  Prestiti   »   Le tipologie di prestito personale: una breve guida alla scelta

Le tipologie di prestito personale: una breve guida alla scelta

1/01/2016 Comments off

Sono davvero numerose le tipologie di prestiti personali disponibili. Oltre a quelli finalizzati all’acquisto di un determinato bene infatti e quelli invece non finalizzati, per i quali quindi non è necessario dare alcun tipo di motivazione, dobbiamo ricordare:

  • prestiti senza busta paga;
  • cessione del quinto dello stipendio o della pensione;
  • delegazione di leggi tutto

    Home  »  Prestiti   »   Le tipologie di prestito personale: una breve guida alla scelta

    Le tipologie di prestito personale: una breve guida alla scelta

    1/01/2016 Comments off

    Sono davvero numerose le tipologie di prestiti personali disponibili. Oltre a quelli finalizzati all’acquisto di un determinato bene infatti e quelli invece non finalizzati, per i quali quindi non è necessario dare alcun tipo di motivazione, dobbiamo ricordare:

    • prestiti senza busta paga;
    • cessione del quinto dello stipendio o della pensione;
    • delegazione di leggi tutto