Archivio dell'autore: admin

Reviso: programma contabilità completo e flessibile

La gestione della contabilità è un’operazione importante che richiede tempo e impegno per essere portata a compimento nel modo giusto. Per una società o un lavoratore autonomo diventa, quindi, necessario affidarsi ad un commercialista, capace di sbrigare in modo corretto e puntuale tali adempimenti periodici. Ciò non toglie che una compilazione attenta delle fatture possa semplificare tutto l’iter. Inoltre, è responsabilità del cliente quella di fornire al commercialista tutta la documentazione necessaria nei tempi stabiliti. Reviso di Teamsystem è un programma contabilità che ci aiuta a farlo, consentendoci così di risparmiare molto tempo. Essendo un software multiutente, infatti, consente un numero illimitato di accessi alla piattaforma nello stesso momento. In pratica, basta avere una connessione internet e le credenziali d’accesso per poter visionare fatture e altri documenti in qualsiasi momento e da qualsiasi postazione. Così, in pochi semplici passi, il commercialista può avere accesso al nostro profilo e svolgere il proprio lavoro senza doverci chiedere alcunché.

Gestire la contabilità in modo semplice e sicuro

Partiamo da un aspetto cruciale della contabilità: la fatturazione. Effettuando l’accesso a Reviso (dopo averlo scaricato ma anche online tramite il browser), ci troviamo subito di fronte un’ampia serie di strumenti utili. Sono presenti molti modelli preimpostati di fattura, suddivisi per tipo, stile e formato. Non dovremo, quindi, usare né Word né Excel per compilarle. Le informazioni vengono prese direttamente dal programma contabilità e inserite nei campi corrispondenti. Abbiamo ottenuto in pochi secondi una bozza quasi completa di fattura che possiamo rivedere e modificare se necessario. Una volta inviata al destinatario, Reviso controllerà che quest’ultimo l’abbia ricevuta, inviandoci una notifica di lettura. In ogni momento, possiamo verificare il progresso dell’operazione e richiamare i vecchi documenti per la consultazione. Questo perché Reviso sfrutta l’archiviazione in cloud, grazie alla quale non sprechiamo né carta né spazio.

Reviso è molto di più di un semplice programma contabilità

Che ci si trovi in regime di contabilità ordinaria o semplificata, Reviso ci offre una suite completa di strumenti che vanno ben oltre la semplice fatturazione. Parliamo, infatti, di controllo di gestione, valutazione del budget a disposizione, proiezioni sulla redditività di un progetto. Il tutto attraverso chiari e semplici grafici e sfruttando il calcolo statistico per valutare gli obiettivi da raggiungere. In questo modo, con Reviso abbiamo la possibilità di organizzare una vera e propria strategia per la nostra attività. Non meno importante per chi si occupa di commercio è la gestione del magazzino, operazione che possiamo tenere efficacemente sotto controllo, analizzando i flussi in ingresso e uscita in modo da pianificare gli ordini o, in aggiunta, renderli automatici. Grazie all’archiviazione online, possiamo avere il la situazione generale sempre a portata di click per non lasciarci sfuggire alcun dettaglio utile a migliorare il nostro business.

Cfd online : ottimo strumento finanziario

Il Cfd online rappresenta uno strumento finanziario derivato che a detta di molti esperti è, ad oggi, uno dei migliori per un trading profittevole sul Web.

Come funziona esattamente il Cfd online? Niente di più semplice: questo strumento replica l’andamento del sottostante asset. Ciò vale a dire che al di sotto di un Cfd possiamo avere una coppia di valute, una commodity, un’azione o altro ancora.

Se gli esperti parlano di uno dei migliori strumenti per fare trading (non a caso le migliori piattaforme di trading attualmente presenti in rete si occupano proprio di Cfd), un motivo ci sarà. In realtà i buoni motivi per utilizzare Cfd online sono più d’uno. Il primo è ovviamente la possibilità di un sensibile risparmio fiscale, un elemento interessante quando parliamo di investimenti.

Altro punto a favore del Cfd online è la possibilità di guadagnare praticamente sempre, sia quando l’andamento dell’asset è in salita che in discesa. I broker che si occupano di Cfd online, inoltre, guadagnano semplicemente dallo spread, ovverosia dal differenziale tra prezzo di acquisto e prezzo di rivendita del contratto in questione, senza ulteriori commissioni sulle operazioni eseguite.

Come per ogni forma di trading online, anche nel caso del Cfd è necessario scegliere con cura il broker migliore per iniziare ad operare e a guadagnare seriamente. Per scegliere il broker migliore, oltre ad analizzare scrupolosamente l’affidabilità di ciascuno, è molto importante mettere a confronto gli spread proposti per scegliere, a parità di serietà dei broker, anche quello economicamente più vantaggioso.

Un altro elemento importantissimo nella scelta di un broker per Cfd online è la possibilità di iniziare a muovere i primi passi in questo settore senza investire denaro reale e quindi senza perdere soldi propri. I migliori broker forniscono infatti delle piattaforme in modalità demo, molto utili in un primo tempo per i principianti che apprendono più velocemente ad operare senza avere inizialmente il timore di compiere passi falsi.

Come investire in Borsa attraverso la Banca: alcune informazioni

Per investire in Borsa tramite il nostro istituto creditizio dobbiamo recarci nella Banca dove abbiamo già aperto un conto corrente e chiedere al consulente di riferimento quali sono in quel preciso momento le soluzioni migliori per far fruttare i nostri guadagni in un preciso lasso di tempo. Tenendo bene a mente una considerazione di fondo: quando si offre qualcosa che prevede di regola dei guadagni in tempi brevi è chiaro che si ha a che fare con dei titoli e dei beni molto rischiosi. Di contro se ci viene proposto qualcosa a lungo termine vuol dire che l’investimento è meno rischioso, ma è sicuramente meno conveniente economicamente. 

 

In generale possiamo affermare che, malgrado i recenti casi di crisi bancaria che hanno attraversato il nostro Paese, l’investimento in Borsa tramite la propria Banca è un’operazione che può comportare una serie di conseguenze vantaggiose specialmente se ci si affida ad un buon consulente finanziario. Questo però non vuol dire che tali investimenti sono tra i più sicuri e affidabili, anche perché la Banca nonostante sia in grado di offrire delle garanzie dall’altra parte è vero anche il contrario, e cioè che anche lì si corre incontro a dei rischi che spesso sono difficili da gestire. 

 

Questi rischi sono strettamente connessi con ciò che è successo alle Banche negli ultimi anni, laddove sono state costantemente al centro di gravi fatti, aumentando un certo livore o semplicemente scetticismo verso la tipologia delle loro operazioni finanziarie. In questo contesto gli investitori hanno capito che non è più possibile fidarsi degli istituti creditizi per quanto essi siano in grado di offrire tutte le garanzie possibili in termini di sicurezza e affidabilità. In ogni caso, al di là del sentimento generale di chiusura da parte dei correntismi e dei risparmiatori, l’investimento in Banca resta comunque una possibilità.  

 

Ragion per cui in questo articolo affronteremo le diverse soluzioni finanziarie che solitamente i consulenti propongono ai potenziali investitori che vogliono fa fruttare i propri risparmi. Questa lista ha uno scopo ben preciso e cioè informare gli utenti sulle effettive potenzialità di tali investimenti, le cui impostazioni sono talmente tecniche da essere incomprensibili per chi non ha una grande esperienza di investimenti complessi che prevedono operazioni in borsa 

 

Su questa lunghezza d’onda esistono diversi sistemi per investire in Borsa tramite l’aiuto di un operatore esperto che non sia necessariamente un consulente finanziario. Infatti per investire soldi in borsa possiamo affidarsi a figurare intermediarie come i broker, verso i quali dobbiamo nutrire la massima fiducia dato che ad essi affideremo il nostro denaro in modo che possano utilizzarlo per fare delle opportune operazioni di mercato senza necessariamente avvisarci su quello che sta realmente accadendo sul mercato e con il nostro denaro.

 

Con questo sistema però potrebbero volerci anni prima di vedere dei guadagni e intanto non sapremo mai se riusciremo oppure no a recuperare quel denaro investito. Optando per un canale di comunicazione con gli operatori offerti dalla Banca potremmo indirizzarci verso investimenti da cui è possibile trarre profitti non molto elevati ma che comunque potrebbero risultare rassicuranti per via delle garanzie messe a disposizione dal nostro Istituto creditizio. 

Quali sono gli investimenti possibili che possiamo effettuare con una Banca? 
1. Il Conto di Deposito 
Ideale nel caso in cui disponiate di una somma di denaro che potete impegnare tranquillamente per qualche anno. Di conseguenza il conto di deposito è una sorta di possibilità con la quale far fruttare i nostri risparmi. A conti fatti funziona come un conto normale, dato che su di esso carichiamo i nostri però poterli ritirare per un periodo breve o lungo. Alla scadenza di quello specifico periodo possiamo recepire il profitto che sarà maturato dalla somma degli interessi, che saranno però maggiori rispetto ad un normale conto corrente.  

  1. Titoli di Stato
    Per investire in Banca nel modo più semplice e pratico possibile, i titoli di stato sono un’ottima soluzione. Infatti tutti possono accedervi e sottoscrivere BOT, CCT e CDZ che vengono annualmente emessi dal nostro Tesoro- Essi hanno una durata medio-lunga e sono sicuri poiché rimborsano sempre il capitale investito. L’unico limite è che si può guadagnare solo in base alla congiuntura economica del momento. In siffatto contesto è opportuno ricordare che negli ultimi mesi a causa dello spread alle stelle gli interessi hanno raggiunto anche il 7%. 

Obbligazioni Bancarie 
Con le obbligazioni bancarie, titoli emessi dalla nostra Banca, possiamo investire in un’ottica di medio-lungo periodo andando a vincolare alcune somme di denaro. In generale essi funzionano come i titoli di Stato. In pratica la Banca riconosce degli interessi che in poche parole costituiscono il guadagno alla scadenza prefissata. 

Fondi Immobiliari 
I fondi immobiliari non rientrano proprio nella categoria degli investimenti bancari ma è comunque una soluzione che comunque prevede una mediazione della Banca per investire. Vi sono appositi Istituti che possono aiutarci a sottoscrivere una o più quote non di immobili semplicemente, ma del valore di tutti quei beni che vanno sostanzialmente a costituire il fondo stesso. In poche parole in un lungo periodo le sottoscrizioni consentono di guadagnare facendo leva sulla crescita del valore economico del fondo stesso 

Quali sono i rischi degli investimenti in Borsa tramite Banche? 

Innanzitutto non è previsto nessun incentivo dato che la Banca dopo aver preso i soldi e averci fatto firmare un accordo prosegue il suo cammino senza interpellarci. A ciò si aggiunge una totale mancanza di supporti logistici. Per non parlare della qualità dei guadagni dato che essi non solo sono lenti ma anche incerti. Ci vuole sempre più di un anno prima che si possano ottenere dei riscontri.  

Visita Investireinborsa.org